Remanufactured vs. Refurbished: quale scegliere?

Esistono molti modi in cui il riutilizzo dell’elettronica può avere un impatto positivo sull’ambiente e sull’economia, ma occorre fare chiarezza sull’argomento per non confondere i vari livelli di recupero delle apparecchiature usate.

Mentre il concetto di base della rigenerazione è semplice, l’attività risulta essere particolarmente  complessa. Richiede che un prodotto usato sia completamente smontato per valutarne la sua condizione. Se viene determinato che la rigenerazione è utile, varie parti del prodotto vengono pulite, restaurate, riparate e sostituite. Vengono quindi eseguiti numerosi controlli e il prodotto viene ricomposto in modo che funzioni ancora una volta nel modo in cui originariamente era destinato a funzionare. Il prodotto è quindi pronto per essere riutilizzato. La differenza fondamentale tra un prodotto ricondizionato e un prodotto usato sta nel fatto che il prodotto usato non subisce alcun controllo, riparazione, manutenzione o pulizia.

I prodotti “Remanufactured” vengono interamente smontati, puliti e ricostruiti secondo le specifiche del prodotto originale utilizzando una combinazione di parti riutilizzate, riparate e nuove. Le parti soggette a deterioramento che influiscono sulle prestazioni o sulla durata vengono sostituite.

Questa tipologia di rigenerazione si differenzia da altri processi di recupero per la sua completezza di controlli e per l’elevato livello qualitativo raggiunto: un’ apparecchiatura  “Remanufactured” deve garantire che le sue funzionalità originarie vengano interamente rispettate.

Ogni fase di questo processo è essenziale per l’intero ciclo di rigenerazione e viene dedicata particolare attenzione ad ogni fase di lavorazione per garantire che ogni operazione sia eseguita correttamente.

I prodotti “Remanufactured” vengono sottoposti ad un processo di ricondizionamento più accurato e costoso rispettando standard più elevati rispetto ai prodotti definiti “Refurbished” . Il risultato è paragonabile ad un livello A++ nella scala dei livelli o gradi di rigenerazione.

I prodotti “Remanufactured” rappresentano, al momento, il miglior risultato che si può ottenere da un processo di ricondizionamento.

I prodotti definiti “Refurbished”  sono normalmente testati per funzionalità e difetti con livelli di ricondizionamento differenti e si differenziano dai prodotti usati in quanto sottoposti a numerosi test di verifica e funzionamento differenti in base al livello o grado di ricondizionamento a cui vengono sottoposti.

Esistono infatti tre livelli di ricondizionamento estetico e meccanico-funzionale, A – B – C, dove il livello più basso rappresenta un ricondizionamento esclusivamente funzionale e non estetico.

Le apparecchiature “Refurbished” vengono sottoposte ad una prima selezione per deciderne sin da subito il grado di ricondizionamento a cui verranno sottoposte.

Apparecchiature che presentano difetti estetici rilevanti quali crepe, ammaccature, assenza di parti o malfunzionamenti rilevanti, vengono destinate ad un livello di ricondizionamento minimo (grado C) onde evitare un  impatto economico dell’attività eccessivo.

Le apparecchiature con un livello estetico e funzionale soddisfacente vengono destinate ad un livello di ricondizionamento medio (grado B) che permetterà di avere un prodotto privo di difetti rilevanti (crepe e ammaccature), ma con evidenti segni di usura e invecchiamento. Nel caso di presenza di batterie la durata della carica viene assicurata per almeno il 30% della sua capacità iniziale.

Le apparecchiature con un livello estetico e funzionale buono vengono destinate ad un livello di ricondizionamento alto (grado A) che permetterà di avere un prodotto privo di difetti estetici rilevanti (crepe e ammaccature), ma con leggeri segni di normale usura e invecchiamento. Nel caso di presenza di batterie la durata della carica viene assicurata per almeno il 50% della sua capacità iniziale.

  • Vantaggi per l’ambiente

    Dal punto di vista ambientale, i beni rigenerati non vengono inclusi nel flusso dei rifiuti, conservano energia e quindi riducono i gas serra e le emissioni nell’aria e nell’acqua (ad esempio CO2 e SO2) proteggendo le acque sotterranee da ripercussioni potenzialmente dannose, aspetti particolarmente rilevanti nella produzione di beni elettronici. Rigenerare significa trasformare un potenziale rifiuto in un nuovo prodotto perfettamente funzionante da reimmettere sul mercato, nel rispetto della natura e dell’ambiente.

  • Vantaggi per il cliente

    Prezzi più bassi ! I prodotti rigenerati rappresentano in genere il 60-80% del costo di un prodotto nuovo per merito dei risparmi realizzati dal recupero dei materiali e del contenuto energetico del prodotto.

    Disponibilità ! I prodotti elettronici nuovi vengono prodotti nella maggior parte dei casi oltreoceano, un prodotto rigenerato potrebbe essere disponibile con tempi di consegna più brevi. Inoltre, la rigenerazione può consentire al cliente di continuare a utilizzare apparecchiature che non sono più fabbricate.

  • Garanzia

    Il prodotto ricondizionato oppure remanufactured ha una garanzia che può variare tra 12, 24 e 36 mesi e anche più. Questa durata viene stabilita dal soggetto che ricondiziona il prodotto. SE.CO. attraverso i servizi SafeTech è in grado di offrire livelli di servizio pari ad un prodotto nuovo con estensioni di garanzia on site e con differenti livello di intervento NBD, 24x7x4, 6ore call to reapair ecc.

    Un’ulteriore surplus che diminuisce ancora di più le differenze tra prodotto nuovo e ricondizionato.

  • Garanzia Imballaggio

    I prodotti Remanufactured vengono venduti con una soluzione d’imballaggio adeguata a proteggere il prodotto contenuto ed un’estetica gradevole. Per i prodotti Refurbished vengono utilizzate box di cartone neutre e la dovuta quantità di materiale protettivo per imballaggio.

Iscriviti alla nostra Newsletter.

@ 2018 SE.CO. S.r.l. P.I. 02488250248 | C.F. 01763740261 | R.E.A. TV 169135 | Cap. Soc. €50.000,00 i.v. | website by Uait Studio | Privacy Policy